Stanziati fondi dalla Regione Basilicata per il “Presepe vivente più grande del mondo nei Sassi” 28 aprile 2010

stampa
La Regione Basilicata ha approvato il primo finanziamento per il “Presepe nei Sassi”. La manifestazione si svolgerà il 29 Dicembre 2010 nei Sassi di Matera, con la partecipazione di oltre mille figuranti.

Proprio i Sassi di Matera infatti, scenario di incomparabile bellezza e fascino, faranno da sfondo al più magico e più grande Presepe vivente del mondo. Calati in questa magica atmosfera senza tempo, figuranti venuti da tutta Italia e da varie parti del mondo, daranno vita ad un evento unico e indimenticabile.

Le prossime festività natalizie vedranno quindi le Pro Loco protagoniste insieme a tutti i Lucani di questo importantissimo evento di livello mondiale volto a conservare una delle più antiche e sentite tradizioni del nostro Paese e a promuovere l'immagine delle associazioni a livello mondiale.
L’iniziativa è nata grazie all’interesse a alla cooperazione tra il presidente dell’Unpli, Claudio Nardocci, e Tomangelo Cappelli, il coordinatore del progetto dell’Ufficio Turismo della Regione Basilicata “Amore/Philos” e ha già registrato l’adesione del Comune e della Provincia di Matera, dell’APT della Basilicata, del Circolo La Scaletta e il Patrocinio del Senato della Repubblica, della Rappresentanza in italia della Commissione Europea e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale Il progetto, che prevede anche l’istituzione permanente di Laboratori Emozionali per la diffusione di un ars vivendi improntata sul rispetto delle Persone e della Natura, vuole svelare, tramite la Bellezza del Patrimonio Culturale, la Bellezza della Vita e mira all’esaltazione dei più alti valori simbolici dell’esistenza attraverso la realizzazione di un “Presepe d’Amore per l’Umanità”.